Marco Baldini – Ha investito nei sistemi Bitcoin?

Author:

Quante volte avrete sentito parlare di Bitcoin, delle cripto valute e del cripto trading? Con ogni probabilità vi sarà capitato di sentirne parlare almeno una volta. Il motivo è che negli ultimi anni il mondo del cripto trading è esploso insieme al numero di piattaforme emerse per supportare il crescente numero di trader online. Con la crescita di questo business, delle celebrità sono state coinvolte spesso nel mondo del cripto. Ci sono pagine infatti che sostengono che delle celebrità hanno raccomandato l’utilizzo di alcuni sistemi Bitcoin. Una di queste è il conduttore radiofonico e televisivo Marco Baldini, che secondo alcune voci avrebbe raccomandato l’utilizzo di Bitcoin Era, Bitcoin Circuit, Bitcoin Trader e Bitcoin Compass.

Marco Baldini è coinvolto o no?

Nonostante le voci che associano Marco Baldini ad alcuni sistemi Bitcoin siano alquanto insistenti, soprattutto negli ultimi tempi, non è chiaro se siano vere o meno. Abbiamo quindi deciso di cercare delle risposte indagando sulla veridicità delle voci. Stando a quanto affermano fonti attendibili, non esiste alcun collegamento tra Mario Baldini e questi sistemi Bitcoin. Il conduttore radiofonico e personaggio televisivo non avrebbe mai infatti suggerito l’utilizzo di nessuno dei sistemi a cui le voci lo associano.

Con molte probabilità, sono state delle pagine di gossip ad aver messo in giro queste voci per cercare di aumentare la propria visibilità. Nel caso in cui non ne siate al corrente infatti, per ottenere più visualizzazioni, molti siti cercano di incorporare nelle proprie pagine delle parole chiave che vengono spesso ricercate su Google. Così facendo, queste pagine appariranno in primo piano quando gli utenti online fanno delle ricerche. Ed è ovvio che più visualizzazioni ottiene una pagina, più profitti ne possono trarre.

I sistemi Bitcoin con cui il conduttore sarebbe coinvolto sarebbero Bitcoin Era, Bitcoin Circuit, Bitcoin Trader e Bitcoin Compass. È vero che dubitiamo che Marco Baldini abbia mai raccomandato questi robot di trading ma crediamo che a prescindere da quanto sia accaduto realmente, ciascuna di queste piattaforme, che sono tra le più famose e ben viste al momento, sembra essere davvero capace di generare profitti, almeno stando a quanto affermano le recensioni degli utenti online. Se vi interessa l’argomento vi consigliamo di continuare a leggere l’articolo.

Bitcoin Era

Bitcoin Era è la prima di una serie di sistemi Bitcoin coinvolti nella vicenda. Sembra però che Marco Baldini non abbia mai suggerito l’utilizzo di questa piattaforma in particolare. Nonostante questo però, crediamo che Bitcoin Era sia una piattaforma affidabile, anche se dubitiamo sia mai stata raccomandata da qualche celebrità. Infatti, Bitcoin Era è trai sistemi Bitcoin più popolari del momento, con migliaia di utenti in più provenienti da tutto il mondo rispetto all’anno scorso.

Il robot sembrerebbe aver apportato delle modifiche per migliorare la facilità di utilizzo del robot ma anche per migliorare l’efficienza dell’algoritmo su cui si basa. Adesso il robot è capace di analizzare i cambi di mercato e le notizie finanziarie in pochissimi secondi, per poi individuare gli investimenti che possono generare maggiori profitti. Dopo questa procedura, che avviene in pochissimi secondi, il robot piazzerà l’investimento in automatico, senza bisogno che muoviate un dito. Stando ai nostri test, il robot sembra avere una precisione che si aggira intorno al 90%, il che significa che 9 investimenti su 10 porteranno profitti agli utenti. Vi suggeriamo però di non esagerare con quanto investite perché ci sono sempre dei rischi nel mondo del cripto trading.

Marco Baldini ha mai raccomandato Bitcoin Era?

La risposta è no. Abbiamo fatto una ricerca delle fonti che affermano un collegamento tra i due e nessuna delle fonti che affermano che il conduttore ha raccomandato l’utilizzo di Bitcoin Era è affidabile. Abbiamo anche fatto una ricerca per cercare delle fonti attendibili che potessero confermare la notizia ma non abbiamo trovato niente. Per esserne ancora più sicuri abbiamo contattato il supporto clienti di Bitcoin Era per chiedere e ci hanno confermato che per quanto ne sanno, la celebrità italiana non ha mai espresso pubblicamente supporto per la piattaforma.

Come investire su Bitcoin Era

Se siete interessati, abbiamo messo insieme una breve guida per aiutarvi a raggiungere la fase di investimento senza problemi. Se doveste avere dei problemi comunque, vi consigliamo di visitare la nostra recensione di Bitcoin Era per accedere a una guida più dettagliata che potrebbe risolvere il vostro problema. Nel caso in cui non risolviate, potrete contattare il servizio clienti di Bitcoin Era, che è attivo 24 ore al giorno. In breve, ecco cosa dovete fare:

  1. Create un account su Bitcoin Era
  2. Versate almeno $250 sul sito Bitcoin Era
  3. Iniziate la vostra esperienza di investimento partendo dalla modalità demo
  4. Provate il live trading

Bitcoin Circuit

Anche Bitcoin Circuit è stato coinvolto nelle voci che associano Marco Baldini ai sistemi Bitcoin. Per quanto riguarda il sistema in sé, come Bitcoin Era, crediamo che il successo di Bitcoin Circuit sia fondato. Infatti, Bitcoin Circuit sembra essere in grado di portare profitti del 20% al giorno, il che significa che se investite la somma minima consentita quindi $250, potrete guadagnare circa $50. Potrebbe non sembrare molto, ma è ovvio che più investite, maggiore sarà il guadagno ma significherebbe anche mettere a rischio più capitale.

Infatti il cripto trading non è una scienza esatta, ci sono dei calcoli o dei cambi di mercato impercettibili che potrebbero influenzare l’investimento del robot e farvi perdere fondi. È quindi importante che facciate attenzione a quanto investite. Vi consigliamo di partire da somme minime. Se poi vedete di riuscire a guadagnare somme significative, potrete pensare di aumentare le somme di investimento reinvestendo una parte di quello che guadagnate.

Abbiamo anche dato un’occhiata alle recensioni scritte dagli utenti Bitcoin Circuit che siamo riusciti a trovare online e sembra che la maggior parte siano soddisfatti dei servizi offerti dal robot. Pochi si sono lamentati di aver perso fondi, il che più o meno riflette i risultati dei nostri test. Nella maggior parte dei casi si riesce a guadagnare ma si possono sempre perdere fondi.

Marco Baldini ha mai raccomandato Bitcoin Circuit?

Secondo le nostre ricerche, anche in questo caso la risposta è no. Abbiamo dato un’occhiata a tutte le sue pagine di social media per capire se il conduttore ha mai mostrato supporto per le cripto valute o se ha addirittura raccomandato l’utilizzo di sistemi Bitcoin specifici. Non abbiamo trovato post che potessero confermare la vicenda. L’unica conclusione che possiamo trarre considerando che non ci sono neanche degli articoli di giornale che confermano la notizia, è che si tratti dell’ennesima bufala che coinvolge i Bitcoin e una celebrità italiana.

Come investire su Bitcoin Circuit

Iniziare ad investire su Bitcoin Circuit è abbastanza semplice, tutto quello che dovete fare è registrarvi sul sito ufficiale tramite il modulo apposito, depositare un minimo di $250 tramite il broker a cui verrete associati. Poi vi consigliamo di provare a investire in modalità demo così da prendere familiarità con il live trading. Se vi imbattete in ostacoli di qualche genere, provate a dare un’occhiata alla nostra recensione di Bitcoin Circuit per saperne di più e vedere se trovate la risposta che cercate. Ecco un riassunto degli step da affrontare.

  1. Registratevi su Bitcoin Circuit
  2. Versate un deposito di circa $250
  3. Provate ad investire in modalità demo
  4. Iniziate la vostra esperienza di investimento

Bitcoin Trader

Anche Bitcoin Trader è stato associato al conduttore radiofonico e televisivo Marco Baldini. Il robot è famoso anche per la sua facilità di utilizzo e la sua semplicità. Infatti, molti robot di questo tipo in giro richiedono ai nuovi utenti di compilare dei questionari di decine di pagine in cui fanno domande sulle esperienze di trading degli utenti e delle loro situazioni finanziarie per valutare se sono adatti a questo genere di trading. Bitcoin Trader invece non richiede di compilare nessun questionario. Tutto quello che dovete fare è fornire il vostro nome, cognome, indirizzo email e numero di telefono per passare alla fase successiva.

Come gli altri robot in questo articolo, Bitcoin Trader ha una percentuale di successo di circa 90%, nel senso che nella maggior parte dei casi, 9 investimenti su 10 genereranno profitti. È chiaro che come negli altri casi, l’entità dei profitti dipende molto dalla somma di investimento iniziale, cioè più si investe, maggiore è il guadagno potenziale, ma significa anche mettere a rischio un capitale maggiore. È per questo che vi suggeriamo di andarci piano e di iniziare investendo somme minime.

Marco Baldini ha mai raccomandato Bitcoin Trader?

Ancora una volta, non sembra che Marco Baldini abbia mai raccomandato ai suoi ascoltatori di usare Bitcoin Trader. Crediamo invece che siano stati dei siti o delle pagine di gossip ad aver messo in giro la voce per cercare di aumentare la visibilità del proprio sito su Google. Infatti, pare lo facciano perché se si mettono insieme parole chiave che vengono cercate spesso su Internet, in questo caso ‘Marco Baldini’ e ‘Bitcoin Trader’, è molto più probabile che il sito appaia in primo piano nelle ricerche Google.

Come investire su Bitcoin Trader

Una delle ragioni per cui Bitcoin Trader è così famoso non è solo il potenziale che ha di generare profitti per chi lo usa, ma anche il fatto che offre la modalità demo. Non ci sono molti robot in circolazione che offrono la modalità demo perché spesso provando la modalità demo gli utenti decidono di accantonare l’idea di investire con fondi reali perché sviluppano il timore di perdere i propri fondi e spesso decidono di fare un passo indietro. Nonostante questo, Bitcoin Trader offre la possibilità. Ecco quello che dovete fare per iniziare ad investire sul robot:

  1. Registratevi su Bitcoin Trader tramite il sito ufficiale
  2. Depositate un minimo di $250 sulla pagina del broker a cui verrete associati
  3. Provate ad investire in modalità demo
  4. Attivate l’auto trading e investite live

Bitcoin Compass

Bitcoin Compass è l’ultimo di una serie di sistemi Bitcoin che sarebbero stati raccomandati dal conduttore italiano. Anche in questo caso, abbiamo fatto una piccola indagine non solo per quanto riguarda la veridicità delle voci ma anche per quanto riguarda l’affidabilità di Bitcoin Compass. Abbiamo infatti deciso di testare il robot per capirne di più. Sembra che il robot abbia una percentuale di successo dell’88%, quindi su 10 investimenti, circa 9 porteranno profitti.

Oltre a questo, Bitcoin Compass offre la modalità demo. Non ci sono molti robot in circolazione che offrono la possibilità di investire in modalità demo, Bitcoin Compass è uno di questi. Investire in modalità demo offre agli investitori la possibilità di prendere familiarità con le funzioni della piattaforma e di prendere sicurezza prima di addentrarsi nel trading vero e proprio e investire utilizzando i propri fondi. È quindi fondamentale per un robot avere questa funzione. Soprattutto perché avendo questa possibilità, i nuovi utenti possono decidere se cambiare idea o meno. È proprio per questo che molti robot non offrono la modalità demo: vogliono che i nuovi utenti non abbiano il tempo di cambiare idea e che depositino i loro fondi al più presto possibile.

Marco Baldini ha mai raccomandato Bitcoin Compass?

Come negli altri casi, Bitcoin Compass è un’altra piattaforma che non è mai stata raccomandata da Marco Baldini. Come vi abbiamo già detto, sulle sue pagine social, Marco Baldini non ha mai espresso supporto per la piattaforma in particolare o per nessun’altra piattaforma. In realtà il conduttore non ha mai nemmeno espresso supporto per gli investimenti in cripto valute in generale, il che suggerisce che anche questa sia una notizia falsa messa in giro da qualche pagina di gossip poco attendibile con il solo scopo di aumentare i propri profitti. Se vi imbattete in pagine che affermano che Bitcoin Compass sia stato raccomandato dal conduttore, vi suggeriamo di non fidarvi e di cambiare sito per trovare le informazioni che cercate.

Come investire su Bitcoin Compass

Come vi abbiamo già detto, crediamo che nonostante il collegamento tra Baldini e Bitcoin Compass sia una bufala, crediamo che Bitcoin Compass meriti una possibilità. Se doveste decidere di provare a iniziare un’esperienza di investimento sul robot, ci sono alcuni step che dovete seguire per iniziare a investire. Nel caso in cui vi blocchiate, leggete la guida più estesa sulla nostra recensione di Bitcoin Compass. Se comunque non riuscite a risolvere, vi consigliamo di contattare il servizio di supporto clienti di Bitcoin Compass, siamo certi che loro saranno in grado di darvi una mano.

  1. Create un account su Bitcoin Compass
  2. Effettuate un deposito di almeno $250
  3. Investite in modalità demo
  4. Attivate il live trading e iniziate la vostra esperienza di investimento

Conclusione

Stando a quanto abbiamo scoperto, il conduttore radiofonico e televisivo Marco Baldini non ha mai realmente raccomandato ai suoi ascoltatori dei sistemi Bitcoin quali Bitcoin Era, Bitcoin Circuit, Bitcoin Trader e Bitcoin Compass. Nessun articolo di giornale o servizio di telegiornale ha affermato l’esistenza di alcun collegamento tra i sistemi Bitcoin e la celebrità italiana. Per esserne ancora più sicuri, abbiamo anche contattato il supporto clienti tramite i siti di tutti e quattro i sistemi Bitcoin e ci è stato confermato che il conduttore non ha mai raccomandato l’utilizzo di nessuna delle loro piattaforme. Nonostante abbiamo escluso che esista un collegamento tra i due, abbiamo deciso di testare ognuno dei sistemi Bitcoin coinvolti per capire cosa ci si può aspettare da un’esperienza di investimento utilizzandoli. Abbiamo raggiunto la conclusione che la loro popolarità è giustificata. Infatti i robot sono facili da usare, affidabili e hanno del potenziale per quanto riguarda le possibilità di guadagno. L’unica cosa che vi suggeriamo se decideste di registrarvi, è di depositare poco ogni volta. Se vedete di guadagnare, potrete pensare di aumentare le vostre somme di investimento.